Medicina estetica

Medicina Estetica

Bellezza è armonia, questo è il concetto su cui si basa la medicina estetica. Al giorno d’oggi si pone sempre più attenzione dell’estetica del viso, oltre a quella dentale, e a tal proposito numerosi sono i nuovi trattamenti proposti. Trattamenti che si prefiggono di mantenere la nostra bellezza in modo equilibrato, studiato per la nostra persona. Un volto curato aumenta la fiducia in noi stessi, un sorriso sano la nostra serenità. Grazie alla medicina estetica ora è possibile accedere a tecniche non invasive in grado di cancellare le imperfezioni e restituire alla pelle la luminosità perduta.

BIOSTIMOLAZIONE

Trattamento che ha come come scopo la prevenzione e la cura dell’invecchiamento cutaneo. L’obiettivo è quello di mantenere o recuperare uno stato giovanile della cute in termini di idratazione, turgore ed elasticità della pelle. Trova la sua indicazione nella prevenzione dell’invecchiamento cutaneo (sia crono- che foto-aging), ma anche come terapia complementare ad altri trattamenti medico-estetici. Le zone più spesso trattate sono il viso, il collo, il decolleté e il dorso delle mani, ma tutta la superficie cutanea può essere trattata.

FILLER

I filler agiscono ripristinando volumi persi o aumentando quelli preesistenti. Possiamo distinguere quelli che aumentano i volumi con un meccanismo di idratazione e quelli che agiscono interagendo con i tessuti determinando la formazione di nuovo collagene Possono essere usati su tutto il corpo. Sul viso le zone più frequentemente trattate sono: labbra, solchi naso-genieni, zigomi, solchi naso-giugali, angolo mandibolare, solchi labiomentonieri.

PEELINGS CHIMICI

Sono dei trattamenti eseguiti applicando sostanze acide sulla cute al fine di rimuoverne gli strati superficiali e stimolarne il rinnovamento. I peelings superficiali rimuovono parzialmente o totalmente lo strato corneo, possono penetrare nell’epidermide determinando meccanismi di biostimolazione.

TOSSINA BOTULINICA

La tossina botulinica è un farmaco che iniettato nel muscolo ne riduce la contrazione. Questo effetto dura di circa 3-4 mesi. Alla fine dell’effetto farmacologico il muscolo riprende la sua attività normale. Viene utilizzata prevalentemente nel terzo superiore del viso, ma, in regime di off label, può essere usato in molti altri distretti del viso e del collo. Il risultato dell’ azione della tossina botulinica è quello della riduzione delle rughe dovute all’azione della contrazione muscolare.

NEEDLING

Conosciuta anche come terapia da induzione del collagene è una tecnica per il biorimodellamento della pelle, in grado di indurre meccanismi di rigenerazione e riparazione della cute che danno come risultato finale la produzione da parte del fibroblasto di collagene ed elastina, riduce le rughe, migliora la struttura e la texture cutanea. Permette inoltre un incremento di assorbimento di principi attivi, applicati sulla cute, indipendentemente dal loro peso molecolare o dalle proprietà idro-lipofile del principio stesso.

FILI DI BIOSTIMOLAZIONE E SOSPENSIONE

I fili PDO (Polidioxanone), sono un <i>medical device</i> già utilizzato efficacemente in chirurgia cardiovascolare per ottenere un effetto di stimolazione della proliferazione di collagene e dare sostegno al tessuto che consente un effetto liftante.